In diretta dal corteo NO FORNERO da Fuorigrotta (Napoli)

Ore 11.45 Il corteo si muove da Piazza S.Vitale. Siamo oltre 2000 persone.

Ore 12.15 Fuorigrotta è blindata. Non ci fermerete. Siamo diretti alla Mostra d’Oltremare per contestare il ministro Fornero.

Ore 13.00 Siamo su Viale Augusto. Più di 2000 contro la finanza dei padroni.

Ore 13.30 Il corteo sta arrivando a Piazzale Tecchio. Siamo tantissimi. Contro le politiche neoliberiste, UN ALTRO MONDO E’ POSSIBILE. Da sottolineare l’enorme dispiegamento di forze di polizia. La repressione non ci fermerà.

Ore 13.40 Il corteo sta impattando il blocco della polizia. In corso in questo momento cariche delle forze dell’ordine.

Ore 13.45 cariche e lacrimogeni sul corteo

Ore 13.49 il corteo si ricompatta dopo la prima carica. avanziamo.

Ore 13.54 parte del corteo si ricompatta arretrando. molti compagni sono nell’università. violente cariche e lacrimogeni. Polizia fascista, polizia assassina!

Ore 14.05 il preside di ingegneria intima a polizia e carabinieri di uscire dalla facoltà. repressione, miseria e lutto. pagherete caro, pagherete tutto!

Ore 14.10 I compagni barricati nella facoltà sono riusciti ad uscire da una delle 3 uscite nonostante il lancio di lacrimogeni fin dentro l’università. Ci dirigiamo verso piazza S. Vitale per compattarci con il resto del corteo.

Ore 14.20 Ferito uno studente delle scuole superiori al volto.

Ore 14.30 C’è un fermo. Si tratta di uno studente delle scuole superiori. Tecnici di merda! Pagherete caro, pagherete tutto! Abbiamo notizia di studenti portati in ospedale. Per loro tappeti rossi e passerelle, per noi solo manganelli e lacrimogeni!

Sotto il tunnel che porta a Mergellina si canta tutti assieme Bella Ciao.
Liberarsi dal governo dei tecnici, dalle loro bugie, dallo sfruttamento dei padroni, questa la vera Liberazione!