Digos mette i sigilli ai Bastian Contrari

Per chi ancora non lo sapesse. nella giornata di ieri abbiamo ricevuto la visita della Digos che ha sequestrato la Casa e i relativi spazi per i laboratori, ponendo dei “sigilli preventivi”.

Per tutta la giornata abbiamo lavorato per svuotare i locali dai mobili, dalle attrezzature, dai lavori fatti durante i laboratori.
Al momento c’è ancora un caos inimmaginabile, per di più piove!
Per ora abbiamo sospeso i laboratori per dare spazio ad un assemblea permanente che si svolgerà ogni sera in Villa a partire dalle 20.30; nel frattempo chiediamo aiuto a chiunque possa recarsi in villa per dare una mano a spostare, sistemare e riorganizzare per poter ripartire con le attività il prima possibile, più uniti e più forti di prima!

Non appena avremo ulteriori informazioni e novità vi terremo aggiornati.
A stasera!
Gli spazi sociali sono una realtà che esiste e funziona in ogni dove, sono luoghi dove si pratica l’autonomia politica e sociale, sono piccoli e preziosi esempi di democrazia da preservare e difendere, ma soprattutto sono l’occasione individuale di fare parte di un microcosmo nel quale non ci si senta passivi e assoggettati a regole da rispettare, bensì attivi e responsabili su ogni decisione di gestione. Autonomia e senso critico sono in effetti  le uniche regole di Bastian Contrari, nato come piccolo collettivo di poche persone e cresciuto in un anno e mezzo in maniera esponenziale, per il desiderio e la dedizione delle persone di dare a Salerno il proprio fare in cambio di contribuire a costruire un mondo migliore.

GLI SPAZI SOCIALI SONO UN BENE COMUNE, L’ARTE è UN BENE COMUNE, BASTIAN CONTRATI è UN BENE COMUNE
DIFENDIAMOLO!